Altri progetti

Sfashion-net è un progetto nato nell’aprile 2020 per supportare e promuovere le micro imprese di moda critica e sostenibile.

È una rete basata sulle relazioni umane, sulle microimprese, su un’idea di moda differente.

Lo scopo del portale è raccogliere, in un unico “luogo virtuale” le attività, le micro imprese, i progetti sartoriali, di design, e di portarli all’attenzione del pubblico; ma soprattutto, dare loro supporto, farli incontrare fra loro, innescare collaborazioni virtuose e stimolare uno scambio vivace e libero di idee.

SFASHION è una parola forte, che indubbiamente parla di rottura e non è un caso: per ricostruire su basi solide bisogna prima rompere, interrogarsi sul reale funzionamento di dinamiche obsolete, rimescolare le carte e immaginare nuovi scenari.
In questa “S” sono anche racchiusi i nostri valori chiave, la nostra ispirazione: SLOW, SUSTAINABLE, SARTORIAL, SOUL E SOCIAL.

W(e)ave Magazine nasce dal desiderio di raccontare storie, di far scoprire alle persone la meraviglia della moda artigiana, etica e sostenibile in chiave contemporanea, fresca, innovativa; ma anche dalla necessità di riscoprire la bellezza del rallentare, in aperto contrasto con il turbine rapido della società moderna.

Weave come weaving, ovvero intrecciare, tessere, creare relazioni e reti fatte di persone, progetti, storie di imprenditoria virtuose: un prezioso capitale culturale che difficilmente trova spazio nei mezzi di comunicazione istituzionali, e che rappresenta invece un sottosuolo fertile che merita di essere scoperto dai più.

Ma anche w(e)ave, come quell’onda di rinnovamento che è necessario cavalcare, guardando oltre e lasciandosi ispirare da storie che parlano sostenibilità, buone pratiche, innovazione e valori autentici, necessari e condivisi.

I suoi contenuti spaziano tra arte, fotografia e design; focus su aziende e sbirciatine al dietro le quinte della moda si intrecciano tra le pagine colorate di questa rivista. Voci di esperti e penne di nuove leve si fondono insieme per una piccola rivoluzione mediatica.