CONSULENZE PER BRAND E ATTIVITA' ARTIGIANALI

A CHI SI RIVOLGE

A piccoli brand già avviati, che sentono la necessità di rivedere la propria struttura, di “fare pulizia” di strategie finora utilizzate ma che non danno i propri frutti, e di trovare modalità fresche e nuove per migliorare il proprio lavoro

LE PREMESSE

Ovvero, quello che so e di cui terrò conto durante il nostro percorso:

– Il tuo brand è tuo: ci hai investito tempo, soldi, sforzi, creatività, ingegno; ti è costato e ti costa quotidianamente impegno e risorse, ed è un tutt’uno con la tua vita personale, 24 ore al giorno!
Per questo metterò a disposizione tutte le mie competenze tecniche, ma anche tutta la mia empatia, cercando di essere il più possibile delicata (non trovo termine migliore) nel confrontarmi col tuo lavoro

– Lavorare in proprio è faticoso, molto spesso stancante, e tante volte ci facciamo domande sulla qualità della nostra vita da imprenditori: lo scopo di questo lavoro non è quindi quello di prendere il tuo brand e di farlo diventare una società quotata in borsa, ma di rendere più efficaci i tuoi sforzi e le tue risorse, affinché il tuo lavoro sia più snello, efficiente e leggero

– Il budget è sempre un punto dolente, e spesso investire in alcuni servizi significa togliere soldi ad altri, e non è mai una scelta facile: cercheremo quindi di valutare le strategie tenendo sempre conto delle risorse economiche che hai a disposizione, cercando soluzioni creative e low-budget, mixando la necessità di supporto esterno con la creazione di soluzioni che puoi gestire in autonomia

COSA FAREMO

Il primo step sarà guardare insieme lo “stato di fatto” del tuo brand, da diversi punti di vista: struttura del tuo prodotto/collezione, filiera produttiva, costi, pricing, immagine, comunicazione, canali di vendita, etc.

Questo permetterà a me di conoscere meglio il tuo progetto, ma soprattutto a te di raccontarlo.

Questa fase, che a prima vista sembra banale, è invece molto importante per due principali ragioni: quando ci raccontiamo (o raccontiamo qualcosa di così rappresentativo di noi come il nostro progetto imprenditoriale) a qualcuno che non ci conosce, tendiamo a far emergere i tratti più caratteristici, identitari e specifici.

Questo ci aiuterà a raggiungere il nostro primo obiettivo: far emergere i punti di forza e di debolezza del tuo progetto, così come li percepisci tu – che sei evidentemente il cuore pulsante e la mente di ciò che hai creato! – e così come li vedo io, che, essendo un occhio esterno e meno coinvolto, posso portarti una visione nuova e diversa su ciò che probabilmente tu dai per scontato.

Punti di forza e di debolezza sono entrambi importanti, perché saranno il fulcro del proseguo del nostro lavoro: analizzare nello specifico questi tratti, valutando (nel bene e nel male) come concorrono a definire il tuo brand e in che modo ne rappresentano l’identità – ovvero vision e mission del tuo progetto.

Attenzione, sembra un discorso molto teorico, ma andremo invece molto nel dettaglio! Ad esempio, prenderemo in considerazione quel modello di cappotto che ti costa un sacco campionare e che non vendi mai, o quell’investimento spropositato su uno shooting fotografico che non ti rappresenta per niente… Molto. Nel. Dettaglio. 😉

Lo scopo è duplice: da un lato, riconoscere e valorizzare al massimo i tuoi punti di forza, dall’altro minimizzare i punti deboli e trovare le giuste modalità per trasformarli in nuove risorse. Lavoreremo quindi allo scopo di strutturare delle strategie di breve e medio periodo per raggiungere questi obiettivi: questa è la fase in cui ci domandiamo “cosa si può fare?” e tracciamo idealmente un percorso, fatto di azioni concrete e fattibili: un piede dietro l’altro, in base alla misura delle tue gambe.

COME SI SVOLGE

Un primo incontro – durerà 3 o 4 ore – durante il quale mi racconterai in modo approfondito il tuo progetto.
Per questa prima fase, sarà utile avere con te: carta e penna (e pennarelli colorati!), un computer (per guardare insieme il tuo sito, i social, e gli scatti degli shooting fotografici che hai realizzato), il campionario della tua ultima collezione, il materiale cartaceo promozionale che utilizzi (cartoline, cataloghi, stampati… tutto! Meglio ancora se hai uno storico, o qualche esempio dei materiali che avevi prodotto in passato), schemi di costo, pricing list, file excel – adoro il file excel! -, qualsiasi documento che utilizzi per organizzare il tuo lavoro in termini gestionali e che credi sia importante sottopormi.

Un secondo incontro – durerà 2 o 3 ore – durante il quale confronteremo le nostre analisi sui punti di forza e di debolezza e ci dedicheremo a studiare insieme una strategia composta sia da obiettivi e interventi a breve termine, strutturati sulle esigenze emerse dal precedente incontro e sul budget che hai a disposizione, sia da visioni di crescita del tuo brand sul medio/lungo periodo.

Un terzo e ultimo incontro durante il quale valuteremo insieme i percorsi che puoi seguire in autonomia e quelli dove potrebbe esserti ancora necessario un mio supporto.

COSA OTTERRAI

Un’analisi approfondita del tuo progetto, che ti permetterà di capire cosa ha senso valorizzare alla massima potenza e cosa è necessario “lasciar andare” – si, a volte succede, e molto spesso è una liberazione!
La costruzione di una strategia fatta su misura per te, che sia accessibile, facile (magari con qualche aiutino!) e concretamente realizzabile.
Idee, spunti, riflessioni, fogli scarabocchiati, schemini colorati, magari anche qualche critica – ma solo se è costruttiva -, domande, consigli, e perché no, un paio di conigli – di quelli magici che escono dal cappello!

QUANTO COSTA

Il costo totale del percorso fatto di tre incontri + alcuni “compiti a casa” che entrambi svolgeremo fra un incontro e l’altro, è di 500,00 euro (tondi tondi, e senza IVA aggiunta).
I pagamenti saranno divisi in due tranche: una prima metà anticipata, quando fisseremo il primo incontro, e una seconda parte a metà del lavoro, quando fisseremo il secondo incontro.

Allora, quando cominciamo?
🙂

scrivimi!